I Paesi da visitare assolutamente nel 2015


Sta per incominciare il nuovo anno, un momento ideale per pensare con calma a tutte le cose che vogliamo fare nei mesi futuri, prime fra tutte: viaggiare.

Se non siamo ancora de tutto sicuri di quali saranno le destinazioni dei nostri prossimi viaggi, diamo un’occhiata ad alcuni dei paesi che la Lonely Planet ha selezionato per il 2015.

Singapore

Singapore

Nel 2015 Singapore festeggia il suo 50º compleanno, da quando è stata dichiarata l’indipendenza nel 1965. Un motivo in più per visitare questa bellissima isola ricca di contrasti del sud est asiatico.

Namibia

Namibia

Si tratta del primo paese africano ad aver inserito nella propria costituzione la tutela ambientale. Un paese con una natura sconfinata ancora poco battuto dal turismo di massa, ma sicuramente ancora per poco tempo.

Lituania

Vilnius

Vilnius, con il suo centro storico barocco vi conquisterà, in più dal 2015 la Lituania entrerà a fare parte dell’euro e renderà ancora più facile visitarla.

Nicaragua

Nicaragua

Il Nicaragua, lontano dalle mete turistiche tradizionali, è una continua scoperta, un paradiso naturale, con ecosistemi unici, ricco di fascinose città coloniali

Irlanda

Irlanda

L’Irlanda offre panorami mozzafiato, tradizioni millenarie ancora in voga, città pulsanti di vita e un’ottima birra; non si può non amarla.

Serbia

Serbia

L’energia di Belgrado, le bellezze del paese ed i prezzi allettanti, fanno della Serbia una meta sempre più gettonata fra i turisti di tutto il mondo.

Filippine

Filippine

Con più di 7100 isole, le Filippine vantano con uno dei litorali più spettacolari del mondo, allo stesso tempo ancora poco conosciuto. Spiagge paradisiache, città coloniali, gente calorosa, questo paese vi conquisterà.

FotoMac Qin, Eustaquio Santimano, Christian Rüfli, Flavijus, Adam Cohn, Giuseppe Milo, Goran Aleksic, Kototo Chen

Via | InterMundial Assicurazioni Viaggio

Previous Le invenzioni tecnologiche che influenzeranno il nostro futuro
Next Google Zeitgeist 2014: cosa cercano i viaggiatori sul web